Marzo 13

Vendita auto tra privati: ecco la guida definitiva

Vendere un'auto usata, per ogni guidatore, è sempre un momento molto delicato. 

Sono tanti i passaggi da seguire per poter vendere un'auto usata in tutta tranquillità e allo stesso tempo evitare spiacevoli sorprese.  

Segui attentamente le istruzioni fornite in questa guida e avrai la possibilità di separarti dalla tua auto usata senza commettere errori. Ecco tutto quello che devi fare per vendere un'auto tra privati in modo facile e veloce:  

  • Stabilire il prezzo 
  • Fotografare l'auto 
  • Acquisto e vendita di auto tra privati: pagamento 
  • Contratto di compravendita e verifica della firma 
  • Pratiche per la vendita di auto usate 

Vendita auto usata: stabilire il prezzo 

Il primo passo per l'acquisto e la vendita di un'auto tra privati è ottenere il giusto prezzo valutando correttamente l'auto. Impostare un importo troppo alto rimuoverà effettivamente i potenziali acquirenti subito, quindi è sempre una buona idea fare un confronto con centinaia di siti dedicati dove è possibile controllare i prezzi di mercato in base all'anno di registrazione, ai chilometri percorsi e alle condizioni generali.  

Ricorda quindi che sarà possibile richiedere un prezzo più alto se c'è una documentazione impeccabile con tutte le ricevute per i servizi di manutenzione sia ordinaria che straordinaria, così da poter ripercorrere la storia dell'auto. 

Possedere tutto il materiale fotografico necessario dell’auto 

Una volta stabilito il corretto prezzo di vendita, per poter vendere la tua auto a un privato, dovresti pubblicare un annuncio il più completo possibile. Ovviamente mettere a disposizione dei potenziali acquirenti un gran numero di foto è un passaggio necessario, in quanto in questo modo puoi aumentare la tua curiosità rispetto a un annuncio senza immagini.  

Prima di tentare di fotografare la tua auto, prenditi un po' di tempo per pulirla sia all'esterno che all'interno per far sembrare la vettura appena uscita da un concessionario e cerca di rafforzare i punti di forza del tuo veicolo. 

Nella descrizione è molto importante chiarire: 

  • Anno di immatricolazione; 
  • Chilometraggio; 
  • Stato degli interni (se inserisci anche una foto è meglio); 
  • Stato delle gomme; 
  • Stato dei pagamenti (se per esempio hai pagato recentemente la revisione o il bollo, è un aspetto molto apprezzato dal potenziale acquirente); 
  • Prezzo; 
  • Città in cui si trova l’auto. 

Acquisto e vendita di auto tra privati: pagamento

In questa guida su come vendere un'auto tra privati, non puoi fare a meno di prestare molta attenzione al momento del pagamento. Questo è l’attimo più delicato di tutta la trattativa, perché il venditore deve fidarsi del metodo scelto dall'acquirente che, nella maggior parte dei casi, sarà basato sull'assegno circolare. Dopo aver ricevuto l'assegno, recati subito in banca per ritirarlo e se tutto va per il verso giusto puoi consegnare all'acquirente le chiavi e i documenti dell'auto. 

Contratto di compravendita e verifica della firma 

Affinché la vendita di un'auto tra privati sia valida, sarà necessario che entrambe le parti redigano un atto di vendita, cioè un documento attestante l'avvenuta vendita dell'auto, in cui i dati identificativi del venditore e dell’acquirente e la somma versata per l’acquisto dell’auto siano indicati. 

Successivamente, sarà necessario autenticare le firme di entrambi e tale pratica può essere svolta presso i funzionari degli Uffici Provinciali dell’ACI che gestisce il P.R.A., presso notai, funzionari della Motorizzazione Civile, funzionari degli uffici comunali o titolari degli studi di consulenza automobilistica aderenti allo sportello telematico. 

Se l'autenticazione delle firme verrà eseguita presso i funzionari della Motorizzazione Civile, sarà obbligatorio effettuare il passaggio di proprietà contemporaneamente, mentre negli altri casi questo passaggio potrà essere eseguito entro 60 giorni dall'autenticazione. 

Pratiche per la vendita di auto tra privati 

Un'altra pratica da svolgere per finalizzare la vendita di un'auto tra privati è quella inerente al passaggio di proprietà che deve essere effettuato presso uno Sportello Telematico dell’Automobilista al fine di ottenere immediatamente il rilascio dei documenti e l'aggiornamento automatico degli archivi del Pubblico Registro Automobilistico e Motorizzazione Civile.  

Fornire il numero di targa dell'auto venduta sarà essenziale per verificare il proprietario dell'auto e garantire che il trasferimento di proprietà sia stato effettuato correttamente. 

passaggio di proprietà vendita auto privati

Come acquistare auto da privato in pochi semplici passi

Documenti necessari per la vendita 

La vendita di un’auto usata tra privati richiede una documentazione molto varia. Ecco i documenti necessari: 

  • Certificato di proprietà (Cdp). Si tratta di quel documento che contiene le informazioni sul proprietario del mezzo, con i suoi dati e quelli dell’automobile. Al suo interno si possono trovare eventuali annotazioni su ipoteche, inchieste penali o dichiarazioni di furto. 
  • Carta di circolazione. Rilasciata dalla Motorizzazione Civile, è quel foglio che attesta l’idoneità del veicolo a circolare su strada. Deve rimanere sempre all’interno del mezzo e all’atto di vendita bisogna consegnarlo al nuovo proprietario. 
  • Documento di riconoscimento. Carta d’identità e codice fiscale sono necessari per completare le operazioni di compravendita, per verificare la veridicità delle informazioni date (indirizzo e informazioni personali), sia da parte del venditore che del compratore. 
  • Atto di vendita. Solitamente si trova nel retro del certificato di proprietà. 

Si consiglia, inoltre, di munirsi di un modulo TT2119. Si tratta di un foglio di richiesta di aggiornamento del certificato di immatricolazione con i dati del nuovo proprietario al fine di cambiare proprietario, che deve essere richiesto al PRA o al Centro telematico dei conducenti.  

Se l'acquirente non è cittadino UE, alla documentazione deve essere allegato, anche, il permesso di soggiorno. 

Quanto costa la compravendita di automobili tra privati? 

La burocrazia ha un suo costo e ogni documento richiesto o aggiornato richiede delle spese precise. Si tratta di pagare: 

  • Gli emolumenti ACI che si aggirano intorno ai 27 euro; 
  • L’imposta di bollo per la registrazione al PRA (32/48 euro circa); 
  • I diritti riscossi dalla Motorizzazione che ammontano a 9 euro; 
  • L’aggiornamento del libretto di circolazione con una marca da bollo di 16 euro; 
  • L’autenticazione della firma, che richiede ulteriori 16 euro in marca da bollo. 

Quindi è richiesta l'imposta provinciale di trascrizione, che dipende dalla potenza del mezzo. Ad esempio, per un'auto fino a 53 kW si aggira intorno ai 150,81 euro, ma se si superano bisogna aggiungere 3,51 euro per ogni kW in più. 

Guida avanzata per l’acquisto di un’auto: tutto ciò che devi sapere

Esiste una garanzia quando si acquista un’auto usata da privato?

Hai una garanzia di un anno quando acquisti un'auto usata da un’officina. Se invece il venditore è un privato, non c'è garanzia. Ciò non toglie che il venditore debba comunque consegnare i beni privi di difetti nei termini promessi, tenendo quindi conto della normale usura dovuta all'età del veicolo. 

Ciò significa che se l'auto ha un difetto che non era immediatamente evidente al momento dell'acquisto, il venditore è responsabile del difetto (si pensi a problemi al motore). 

Conclusioni

Da oggi tu puoi fare una cosa assolutamente nuova e rivoluzionaria che nel tempo e nel prossimo futuro aiuterà a sostenere sempre di più il valore dei veicoli usati e di conseguenza il valore del tuo denaro e del tuo investimento per la tua mobilità. Noi ti proponiamo TiVale, la garanzia supplementare che permette, a chi acquista un veicolo, di ricevere, unitamente a quanto già previsto per legge, una garanzia accessoria e personalizzata in relazione al valore futuro del tuo veicolo. 

Essa identifica il valore del bene nel tempo, determinando, ad intervalli annuali o mensili, il valore di rivendita che viene certificato, contrattualizzato e garantito dal rivenditore che si impegna nei confronti del cliente a cui accende un diritto di vendita ad un valore predeterminato. 

Se vuoi davvero prendere la decisione migliore, sappi che abbiamo preparato per te un manuale GRATUITO che spiega tutto ciò che dovresti sapere per arrivare pronto alla decisione finale e affrontare una trattativa vincente. 

Clicca sul link qui sotto per scaricarla 

SCARICA LA GUIDA GRATIS 


Ti potrebbe interessare anche

Acquistare auto con finanziamento a maxirata, è da evitare?


{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}