Aprile 16

Acquisto auto: conviene comprare in contanti o finanziamento?

Conviene acquistare l’auto subito con i contanti, magari facendo uno sforzo importante senza doversi preoccupare di rate e pagamenti, oppure è meglio scegliere l’opzione del finanziamento? 

L’acquisto auto conviene in entrambi i casi, sia in contanti sia con finanziamento; la vera domanda che bisogna porsi è “qual è la scelta migliore per le mie tasche?”. Ogni situazione è a sé, anche se i dati italiani sono molto chiari: l’80% decide di dilazionare il pagamento con un prestito, solo il 20% paga tutto in cash. 

Acquisto auto in contanti: pro e contro 

Il vantaggio di comprare l’auto in contanti è sicuramente quello di pagare tutto l’importo subito e non pensarci più! Ma hai pensato allo svantaggio nel perdere gli interessi attivi che una ingente somma di denaro investita potrebbe farti guadagnare?

Quindi, a meno che l’impatto economico dell’acquisto dell’auto non sia di tuo interesse, l’auto è meglio comperarla con un finanziamento.

Il primo aspetto da valutare quando sei in procinto di acquistare un’auto, è la tua disponibilità economica. Infatti, se non hai a disposizione un gruzzoletto da destinare all’acquisto dell’auto, la tua decisione sarà automaticamente quella di comprarla con finanziamento.

Ma torniamo a parlare del gruzzoletto. Un contantista è una persona che acquista tramite pagamento in contanti. A queste persone è stato insegnato che si può comprare qualsiasi cosa solo se si ha i soldi per farlo e, soprattutto, senza interessi.

Purtroppo, non è così.

Anche se  non lo sai il pagamento in contanti prevede una rata mensile. Soffermiamoci su quest’ultimo aspetto. A meno che tu stia acquistando l’ultima auto che guiderai per il resto della tua vita, dal momento in cui fai uscire dal tuo conto corrente 20.000€, per pagare la vettura, dovrai, necessariamente ogni mese, accantonare 208,33 € per almeno 8 anni (96 mesi) al fine di riavere sul tuo conto corrente altri 20.000 € per sostituire l’auto. Questa è una vera e propria rata mensile, ma forse non ci hai mai pensato.

In conclusione, conviene finanziare quando gli interessi non sono troppo alti,quindi quando  il tasso non va oltre il 6%. Negli altri casi potrebbe convenire il pagamento cash se tu sei in grado di sostenerlo.

tassi interesse finanziamento auto

Finanziamento auto: conviene davvero? Tutto quello che devi sapere 

Acquisto auto con finanziamento: pro e contro 

In quali casi, però, il finanziamento si può rivelare realmente un’ottima scelta? 

  • Poca liquidità; 
  • Non intaccare il budget famigliare; 
  • Prestito con pacchetto inclusivo di optional e sconti. 

Questi sono solo alcuni dei vantaggi per scegliere il finanziamento. In ogni caso è necessario fare un’analisi approfondita delle proprie esigenze e possibilità. 

Se sceglierai il prestito, in un primo momento ti sembrerà di risparmiare, in quando non dovrai esborsare un’intera e cospicua somma di denaro per acquistare l’auto; sappi però che è solo un fattore psicologico momentaneo. 

Ricordati che acquistando il veicolo tramite finanziamento dovrai necessariamente tener conto di: interessi, condizioni contrattuali ed eventuali penali per saldare il tuo debito. 

Per poter stabilire se un finanziamento è valido oppure no, dovrai conoscere:

  • Il costo gli interessi da sostenere e applicati sulle rate;
  • I costi accessori (Spese di istruttoria, polizze assicurative, etc.);
  • Il costo complessivo del prestito.

Due fattori molto spesso sottovalutati, ma che fanno la differenza. Le concessionarie, alle volte, giocano sui cosiddetti “costi nascosti”: promettono finanziamento a tasso zero, ma poi inseriscono clausole e somme accessorie sul costo finale.  

Acquisto auto con finanziamento: gli sconti 

Spesso le più celebri Case Automobilistiche offrono finanziamenti accompagnati a sconti ulteriori sul prezzo di listino. Chi paga a rate si trovare a pagare un prezzo più basso per la stessa identica vettura. Sono operazioni finanziariamente complesse, quelle delle Case Automobilistiche, che però hanno come risultato migliori condizioni di acquisto per chi decide di pagare a rate.

Un consiglio: valuta bene le proposte di acquisto che ti verranno fatte dal venditore. È vero che se acquisti da lui la polizza incendio e furto, la manutenzione della vettura prepagata o l’estensione di garanzia pagherai di più globalmente ma, acquisterai servizi molto utili e a prezzi competitivi. Se questo ti permette di avere sconti ulteriori, perché non farlo?

Comprare auto con finanziamento: attenzione agli interessi 

Il finanziamento auto che hai ottenuto o che stai per ottenere ti sembra economico? Sforzati di calcolare il costo effettivo della rata e quanto andrai a rimborsare in totale. 

Esempio: se a fronte di uno sconto di un migliaio di euro sul prezzo di listino, dovresti spenderne 3.000 o 4.000 di interessi e di costi collegati, sicuramente non starai facendo un grande affare. 

I tassi applicati sono due: il TAN ed il TAEG. Il TAN è la percentuale di interesse annuo applicato a una somma concessa in prestito; indica solo gli interessi percentuali assegnati alla somma oggetto del finanziamento. Il TAEG indica il tasso percentuale annuo applicato a una somma concessa in prestito che viene calcolato considerando anche tutte le spese connesse all’erogazione del credito.  

Un'altra cosa su cui è necessario fare chiarezza è la definizione di tasso zero: questo nome può trarre in inganno, perché si riferisce all’annullamento del TAN, ma TAEG e relative spese accessorie per l’istruzione della pratica rimangono. 

Attenzione: controlla sempre il TAN e TAEG, perché se son troppo alti è meglio acquistare l’auto in contanti o chiedere un finanziamento alla tua banca.

Conclusione: quale soluzione scegliere? 

Comprare un’auto con finanziamento conviene in determinate occasioni. Se sei a corto di liquidità e in contanti rischieresti di mandare il conto a zero, sicuramente è meglio stipulare un accordo per finanziamento.  

Se invece il costo totale non è un problema , potresti decidere di pagare l’auto in contanti ed evitare la sottoscrizione di un contratto con cui saresti legato per anni.

Valuta attentamente ogni contratto che ti viene proposto e accetta solo se lo ritieni veramente conveniente in termini di interessi e costo finale. 

Che tu scelga di comprare in contanti o con finanziamento, attraverso Ti Vale potrai sapere il valore futuro della tua autoIl certificato ti fa conoscere il valore futuro specifico dell’auto fino a 10 anni dalla data di prima immatricolazione, permettendoti di prendere la decisione migliore sia per quanto riguarda la vendita che l’acquisto di essa.  

Quindi quando scegli dove comperare un’auto accertati che il rivenditore ti garantisca, attraverso un certificato ufficiale, il valore futuro. 

Per maggiori informazioni vai su tivale.it 

Per non rischiare di incappare in problemi, abbiamo creato una guida che ti aiuterà a fare questo percorso senza sbagliare, affidandoti a chi è esperto del settore da più di 20 anni. Puoi scaricare la guida GRATUITAMENTE dal box in fondo all’articolo.    

Nel frattempo, facci sapere cosa pensi di questo articolo e scrivici le tue domande nei commenti. 


Ti potrebbe interessare anche

Noleggio auto con riscatto: che cos’è e come funziona

Conviene il noleggio lungo termine per privato?


{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}